Spargi l'amore
Francesca Mannocchi Malattia
Francesca Mannocchi Malattia

Francesca Mannocchi Malattia – Francesca Mannocchi, una delle più importanti reporter di guerra del nostro Paese, ha recentemente rivelato la sua battaglia contro la sclerosi multipla. Della sua malattia, ha parlato a Oggi è un altro giorno: “Quando ricevi notizie, ti fai coraggio”. Questa è la malattia dell’invincibilità, che ci ricorda che non siamo né invincibili né immortali. Mi sono svegliato una mattina, e l’intero lato sinistro del mio corpo era gonfio e non rispondeva a nessuno stimolo. Ho pensato che fosse stress e ansia, ma dopo sei giorni passati a chiedermi cosa fosse, ho capito che era qualcosa di nuovo. La diagnosi di una malattia richiede una notevole quantità di tempo e di analisi; è possibile che si tratti di un caso unico che non si ripeterà, ma per essere certo che sia così ho dovuto aspettare molto».

«È una malattia subdolare che è spesso sintomatica e ci sono centinaia di milioni di persone che ne soffrono. Non so cosa ti succederà, ma ha due aspetti difficili da accettare: è una malattia autoimmune ed è una malattia mentale, di cui tutti abbiamo a che fare», ha aggiunto Francesca Mannocchi, prima di aggiungere: «Io ne ho di più paura per le persone che mi sono vicine che per me stesso”. E l’emozione dominante è la rabbia: “Ho provato e riproverò per questa malattia”.

Francesca Mannocchi, corrispondente di guerra dell’Espresso, ha scoperto quattro anni fa di essere malata. Nel 2017, all’età di 39 anni, le è stata diagnosticata la sclerosi multipla. Nel suo libro “Bianco è il colore del danno”, la giornalista racconta come la sua malattia abbia influenzato ogni aspetto della sua vita. “Bianco” è il segnale della malattia in linguaggio di risonanza magnetica. Francesca Mannocchi ha descritto i primi sintomi della malattia in un’intervista ad Asim (Associazione Italiana Sclerosipla): “Successo che Multi nel 2016 una mattina, mentre ero in Sicilia per lavoro, mi sono svegliata con la parte destra del corpo dalla spalla al piede formicolante, addormentata Questa sensazione durerà per i prossimi sette giorni… Poi, senza far nulla, il formicolio finisce, ma iniziano gli strani scosse elettrici sul sinistro braccio. Una parte di me pensava che quello che stavo facendo fosse molto fuori dal comune.”

Francesca Mannocchi Malattia

Francesca Mannocchi ammette nel suo libro che la sua sclerosi multipla ha messo a repentaglio il suo ruolo di maternità e il rapporto con il figlio Pietro. “La malattia era da time, ha idem il doctor, qualcosa l’ha sollecitata… Avevo bisogno di un leva, e quel leva era probabilmente mio figlio. Nei mesi immediatamente successivi alla diagnosi, ho considerato (e nominato) quanto segue: “Se Pietro non ci fosse, sarei malato?”, come si legge nelle pagine del libro. La malattia le ha insegnato anche che non bisogna aver paura di chiedere aiuto: “Verbalizzare un momento di fragilità è già un pezzo della cura… Questa malattia mi ha insegnato il valore fondamentale dell’ottimismo, che è vitale nel mio rapporto con mio figlio. “Ora stiamo bene e possiamo correre, giocare, camminare sull’erba e giocare a calcio”, ha detto Asim. “La sclerosi ha acquisito un nuovo mode di sorridere”, ha detto sul sito di Expresso.

Vita privata, malattia, lavoro e chi è Francesca Mannocchi conduttrice di Oggi è un altro giorno. Francesca Mannocchi è tra gli ospiti di Oggi è un altro giorno di Serena Bortone, in onda dal lunedì alla domenica alle 13:00. su Rai Uno. Francesca Mannocchi ha 42 anni e scrive per “L’Espresso”. Ha collaborato per molti anni con numerosi giornali, riviste e programmi televisivi. Ha prodotto reportage da Iraq, Libia, Libano, Siria, Tunisia, Egitto e Afghanistan. Successivamente ha vinto diversi premi giornalistici, tra cui il Premio Ischia, il Premio Giustolisi e il Premiolino 2016. Isis, Tomorrow, documentario che ha co-diretto con il fotografo Alessio Romenzi, è stato proiettato alla 75. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Secondo Einaudi, ha pubblicato Io Khaled vendo uomini e sono innocente nel 2019 e Bianco è il colore del danno nel 2021. Tra i programmi e le reti televisive con cui Francesca Mannocchi ha collaborato ci sono Rai 3, SkyTg24, LA7, L’Espresso, Al Jazeera, Middle East Eye e Focus. Francesca Mannocchi racconta la sua malattia in un articolo per L’Espresso. Il titolo dell’articolo è “La sclerosi ha imparato un nuovo mode di sorridere”. Nel 2017, all’età di 39 anni, le è stata diagnosticata la sclerosi multipla: “La medicina definisce la sclerosi multipla come una malattia potenzially disabilitante del cervello e del midollo spinale, il sistema nervoso centrale, per intenderci”.

Nel libro di Francesca Mannocchi “Bianco è il colore del danno” (Einaudi Stile Libero), la giornalista e autrice descrive la malattia, la sua scoperta e le conseguenze per se stessi, i rapporti umani, la maternità e il concetto del proprio corpo. “Mi tocco la gamba”, si legge in un passaggio del libro. Non capisco. pesto il piede. Non capisco. io acco il tutore, l’ascella, il polso, tutto dalla mano sinistra, e non sento niente. La mia vita con la sclerosi multipla è iniziata, a mia insaputa, in una stanza laccata bianca che ho chiamato Gemma”.

Francesca Mannocchi Malattia
Francesca Mannocchi Malattia

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

We have detected that you are using extensions to block ads. Please support us by disabling these ads blocker.

error: Content is protected !!