Spargi l'amore
Melegnano Ragazzo Morto
Melegnano Ragazzo Morto

Melegnano Ragazzo Morto – Era caduto dal quarto piano ed è stato mandato in ospedale, dove alla fine è morto. Alle 10:30 lo studente è stato portato d’urgenza in ospedale, anche se non aveva bisogno di cure immediate. Il quattordicenne alla fine è svenuto nel pomeriggio, affaticato dalle ferite riportate. Sebbene la polizia abbia acquisito informazioni che indicano un suicidio, le ragioni dietro l’atto rimangono sconosciute. Da qualche anno l’area milanese registra il tasso di suicidi più alto d’Italia; nel 2010 il numero dei suicidi in questa regione è leggermente aumentato rispetto all’anno precedente, a 496. Da segnalare anche le province del Veneto e dell’Emilia-Romagna. Il secondo rapporto dell’Eures si intitola “Il suicidio in Italia durante la crisi” e riporta alcune di queste cifre.

La ricerca indica che l’area settentrionale d’Italia rappresenta oltre la metà di tutti i suicidi nel Paese (1.628 casi nel 2010, pari al 53,4% del totale), mentre la regione centrale rappresenta solo il 20,5% e la regione meridionale solo il 26,1%. . È stato dimostrato che i tassi di suicidio nell’emisfero settentrionale sono 5,9 per 100.000 persone, seguiti da tassi del 5,3% in America centrale e del 3,8% in Sud America. Dal 2010, il centro Italia ha registrato l’incremento maggiore (+11,2% rispetto al 2009), seguito dal sud Italia (+27,3%).

Tuttavia, il rischio di suicidio appare più elevato in Valle d’Aosta (9,2 suicidi ogni 100.000 abitanti), seguito da valori leggermente inferiori nelle regioni Friuli-Venezia Giulia e Sardegna. Un ragazzo è stato scaraventato sotto un treno a Melegnano, dove è rimasto tragicamente ucciso. Questa tragedia è stata causata da eccessivi ritardi causati dal rapido ritmo della ferrovia. Verso le 14:00 un giovane è stato derubato e ucciso nei pressi della stazione ferroviaria di Melegnano. Per creare spazio per i soccorritori, i treni ad alta velocità sono stati deviati sui binari della linea ordinaria. Caporedattore: Enrico Spaccini. Un uomo, forse di 20 anni, è stato gettato sotto un treno a lunga percorrenza ed è morto.

Melegnano Ragazzo Morto

L’uomo stava camminando lungo i binari quando è stato travolto e ucciso da un treno; le circostanze della sua morte sono ancora oggetto di accertamento. I soccorritori di Areu non si sono accorti che era morto finché non sono arrivati ​​sul posto. Venerdì verso le 12:30, un ragazzo di 17 anni è stato stuprato e ucciso da un treno a Melegnano, Milano, che si trova sulla linea ad alta velocità Milano-Bologna. Ciò avvenne ad un guado della strada dei Cedri. Poiché la tratta Lodi-Rogoredo della linea S1 era stata soppressa da Trenord per la linea S1, la partenza da Saronno delle 13:08 e l’arrivo a Lodi delle 14:37 sono state entrambe riprogrammate per concludersi a Rogoredo. Un giovane adolescente di nome Melegnano, di 17 anni, è stato tragicamente ucciso in un incidente ferroviario. Un adolescente di 17 anni è rimasto ferito a morte dopo essere stato travolto da un treno a Melegnano, che percorreva la tratta Milano-Bologna. Ha perso la vita in un incidente di scommesse ferroviarie

Ieri un adolescente di 17 anni è morto dopo essere stato travolto da un treno a Melegnano, situato lungo la linea Milano-Bologna. Le prove, inclusa la testimonianza del capotreno, suggeriscono che questo potrebbe essere stato un atto di volontariato, ma i meccanismi interni dell’evento sono attualmente sconosciuti. Il tragico evento è costato la vita a un giovane di appena 17 anni. Verso le 12:30, in prossimità di un cavalcavia di via dei Cedri, è stato finalizzato il finanziamento. Quando finalmente sono arrivati ​​i soccorsi, tutto quello che potevano fare era guardare la vittima morire lentamente. Melegnano, in provincia di Milano, ha vissuto una tragedia in pieno giorno. Sulla strada provinciale 302, un uomo di 38 anni è precipitato nel baratro dopo essere precipitato da un ponte. Le persone che si trovavano nelle vicinanze hanno visto l’orribile incidente e hanno prontamente chiamato la polizia. Il 38enne non è stato in grado di aiutare di più quando sono arrivati ​​i soccorritori.

Nelle prime ore del 4 agosto nella periferia milanese di Melegnano, un uomo sulla trentina è stato trovato morto. Interpellato da Fanpage.it, Antonio Ruotolo, capitano di compagnia dei Carabinieri di San Donato Milanese, ha verificato che la morte è stata un suicidio. I curiosi hanno intravisto l’incidente e da allora lo hanno segnalato all’esercito. Il suicida non identificato è stato scoperto verso mezzogiorno sulla provinciale 302 nei pressi del ponte sul fiume Lambro. Con altri che guardavano impotenti, è stato sparato nello spazio. Componi immediatamente il 112 per i soccorsi di emergenza.

Sono stati allertati i vigili del fuoco di San Donato e i vigili del fuoco provinciali di Milano e sul posto sono stati inviati dall’Azienda regionale dei servizi di emergenza un’ambulanza e un elicottero con codice rosso. Di conseguenza, il 38enne era impotente quando sono arrivati ​​i soccorritori, e i soccorritori del 118 non hanno potuto fare altro che guardarlo deteriorarsi. Le dichiarazioni dei carabinieri confermano che l’atto è stato del tutto volontario, anche se al momento non sono chiare le motivazioni. Purtroppo, prima del terribile atto di violenza per il quale il 38enne è ormai famoso, non sono stati trovati appunti o ricordi che gli appartenessero. Inoltre, non è chiaro se le persone abbiano problemi di salute mentale come la depressione.

Melegnano Ragazzo Morto
Melegnano Ragazzo Morto

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

We have detected that you are using extensions to block ads. Please support us by disabling these ads blocker.

error: Content is protected !!